• +39 06/42037305
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Database film

~ Social World Film Festival ~

Camorra di/by Francesco Patierno

Camorra di/by Francesco Patierno

Sinossi/Plot:

Nei filmati delle Teche Rai e nelle fotografie dell'Archivio Riccardo Carbone c'è il racconto, che va dagli anni Sessanta agli anni Novanta, dello svilupparsi del fenomeno camorristico: dal rapporto di subordinazione alla mafia, che gestiva in Campania il contrabbando di sigarette negli anni del dopoguerra attraverso famiglie locali, fino all'avvento di Cutolo che riesce a unificare il proprio potere estorsivo in una sola grande organizzazione militare ed economica fornendo ai suoi membri un'ideologia identitaria di riscatto sociale e territoriale. Il culmine del potere cutoliano coincide con una delle vicende più oscure della storia della Repubblica, quando viene rapito l'assessore Ciro Cirillo dalle Brigate Rosse e i servizi segreti si rivolgono a Cutolo affinché tratti con i terroristi per il rilascio del politico: il boss fa liberare Cirillo, lo Stato gli è debitore. "Camorra" costruisce una narrazione diversa dal solito, che va ben oltre il sangue e la violenza cui siamo sempre più anestetizzati; l’obiettivo che più di tutti si prefigge il film è quello di una ricerca di senso che renda leggibile la camorra. Perché, forse, solo attraverso una profonda comprensione è possibile sperare in un cambiamento.

The film is a historical and socio-anthropological portrait of the provincial capital of Campania, Naples, and the organised crime that afflicts it, and is the fruit of months of rummaging through the treasures of Rai Teche, the archives of the Italian state broadcaster. Surprising vintage footage, most of it never shown before, finds a visceral connection with the original music and songs written by Meg. Camorra delves into the soul of an inscrutable city. The film clips tell the story of the growth of the crime syndicate between the 1960s and 1990s: from its subordination to the Mafia, which controlled the contraband of cigarettes in Campania after the war, until the advent of Raffaele Cutolo, who unified the bands of extortionists into a single, large armed and economic power.

Scheda tecnica/Technical Spec.

Tipologia film/Film type: Documentario/Documentary film
Paese/Country: Italia/Italy
Duarata/Running time: 70'
Lingua/Language: Italiano/Italian
Sottotitoli/Subtitles: Inglese/English


Cast & Crew
Regista/Director

Il Social World Film Festival, mostra internazionale del cinema sociale, nasce nel 2011 da un’idea del pluripremiato regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo. Oltre che festival cinematografico, può essere considerato come momento di critica e aggregazione culturale e sociale attraverso la settima arte.

Iscriviti alla newsletter

Notizie dal Festival

Ultime foto

La Mostra è attiva 200 giorni l’anno producendo progetti speciali per Istituzioni, Enti, Scuole e Aziende, corsi di formazione cinematografica con il marchio Università del Cinema in 5 sedi di 3 regioni italiane, lezioni e collaborazioni con il Master di Cinema e tv dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

e tanto altro...

L'evento è promosso e organizzato dal Comune di Vico Equense.
© 2020 All Rights Reserved. “Italian Film Factory A.P.S.” P.IVA: 07969261218 CF: 90047720595
associazione incaricata dal Comune di Vico Equense per l'organizzazione esecutiva del “Social World Film Festival”
Privacy Policy - Cookie Policy - Trasparenza
Website powered by Paradise Pictures