Cinema Sociale

Mostra Internazionale del Cinema Sociale

La storia

Il Cinema Sociale per la storia del cinema è inteso un periodo di tempo dal 1934 al 1947 che negli Stati Uniti vide un proliferarsi intenso di film a tematica sociale dovuto alla depressione economica che imperversava a quel tempo. Dopo l'ingresso in guerra degli USA e la ripresa economica e dell'occupazione sopratutto in imprese ed industrie belliche, il Cinema Sociale fu accantonato per essere ripreso all'indomani del conflitto mondiale. Con gli anni però si è persa questa voglia di mostrare i problemi sociali perdendo il senso veritiero di questo stile. Fortunatamente di recente con la sconfinata crescita tecnologica ed il conseguente abbassamento notevole dei costi di produzione grazie anche all'avvento del digitale si è assistiti ad una nascita esponenziale di cortometraggi e documentari, ma anche lungometraggi, di vera e propria denuncia, riflessione ed inchiesta su svariate tematiche sociali, nati perlopiù dall'esigenza di raccontare eventi, situazioni che la tv ormai non racconta per volontà o mancanza di spazi idonei.

Il "Social World Film Festival" vuole investire nel cinema sociale, vuole far crescere questo aspetto della settima arte, crede nelle potenzialità di questi elaborati e vuole diffonderli, espanderli, distribuirli con tutti i mezzi che il nascente terzo millennio ci offre.

Vista l'enorme quantità di "elaborati", il "Social World Film Festival" li suddivide in quattro settori:
1) “Diversity”. La diversità alla base della vita: uomini, donne, bambini, giovani, anziani, bianchi, neri, poveri, disabili…
2) “Environment”. L’ambiente: delicata e preziosa casa unitaria di uomini, animali e vegetali…
3) “Human Rights”. I diritti umani odierni: libertà, schiavitù, tortura, sicurezza, pena di morte…
4) “Culture and Art”. L’arte e la cultura come fondamenta della storia passata, presente e futura…


0
0
0
s2smodern

Programma

Ultime notizie

Ultime da Facebook

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Privacy e Cookie Policy